testamento e successione / logotestamento successione / scritta logo

Quote ereditarie nella successione testamentaria e quota disponibile

Nella successione testamentaria la legge prevede delle quote di riserva per alcune categorie di eredi, detti legittimari (coniuge, figli e ascendenti), e una porzione della quale il de cuius può disporre liberamente, detta quota disponibile (artt. 536-572 cod. civ.).

Se il defunto lascia un solo figlio, a questi è riservata la metà del patrimonio. L’altra metà rappresenta la quota disponibile (art. 537 cod. civ.).
quote successione testamentaria solo un figlio

Se lascia più figli, a loro sono riservati i due terzi dell’eredità, da dividersi in parti uguali. La quota disponibile è pertanto pari ad un terzo (art. 537 cod. civ.).
quote successione testamentaria più figli

Se vi è solo il coniuge, a questi è riservata la metà del patrimonio (art. 540 cod. civ.). Al coniuge spetta inoltre il diritto di abitazione della casa adibita a residenza familiare e il diritto d'uso dei mobili che la arredano, sempre che siano di proprietà del defunto o comuni.
quote successione testamentaria coniuge

Se sopravvivono coniuge e figli, bisogna distinguere in base al numero della prole (art. 542 cod. civ.):

  1. se il figlio è uno solo, a lui è riservato un terzo dell’eredità e un altro terzo va al coniuge. Residua un terzo di disponibile.
    quote successione testamentaria coniuge e un figlio
  2. se i figli sono più di uno, a questi e riservata la metà del patrimonio (da dividere in parti uguali), mentre al coniuge un quarto. La disponibile in questo caso è pari ad un quarto.
    quote successione testamentaria coniuge e più figli

Se sopravvivono coniuge e ascendenti (genitori o nonni), al coniuge spetta metà del patrimonio e agli ascendenti un quarto (544 cod. civ.). Residua un quarto di quota disponibile.
quote successione testamentaria coniuge e ascendenti

Se vi sono solo ascendenti, a loro è riservato un terzo del patrimonio (538 cod. civ.). La quota disponibile sarà pertanto peri a due terzi.
quote successione testamentaria ascendenti

In caso di assenza di legittimari (figli, coniuge o ascendenti) si può liberamente disporre per testamento. La quota disponibile sarà pertanto pari all'intera eredità.
quote successione testamentaria in assenza di legittimari